logo del sito fantafrasi.it
Home | Frase del giorno | Ringraziamenti | Buongiorno | Buonanotte | Auguri |

Anna Karenina: frasi e citazioni

anna karenina frasi

Scoprite le più belle frasi tratte da Anna Karenina di Lev Tolstoj.

Frasi tratte da Anna Karenina

Tutte le famiglie felici si assomigliano fra loro, ogni famiglia infelice è infelice a suo modo.

Lev Tolstoj

Scese, evitando di guardarla a lungo, come si fa col sole, ma vedeva lei, come si vede il sole, anche senza guardare.

Lev Tolstoj

Le donne sono la principale pietra d’inciampo nell’attività dell’uomo. È difficile amare una donna ed allo stesso tempo concludere qualcosa.

Lev Tolstoj

Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.

Lev Tolstoj

Nell’animo suo s’era destato il desiderio dei desideri: la malinconia.

Lev Tolstoj

Sentivano che non c’era senso nella loro convivenza, e che della gente incontra- tasi per caso in una qualsiasi locanda sarebbe stata più legata fra di sé che non loro, membri della famiglia.

Lev Tolstoj

Lei non perdonerà, non può perdonare. E quel ch’è peggio è che la colpa di tutto è mia… la colpa è mia, eppure non sono colpevole! Proprio in questo sta il dramma.

Lev Tolstoj

Non ci son condizioni tali a cui l’uomo non possa abituarsi, in particolar modo se vede che tutti quelli che lo circondano vivono nello stesso modo.

Lev Tolstoj

Bisogna soltanto non chiudere gli occhi, per non rimaner privi della luce.

Lev Tolstoj

Il mio peccato principale è il dubbio. Io dubito di tutto e mi trovo sempre nel dubbio.

Lev Tolstoj

Vi è un solo modo per essere felici: vivere per gli altri.

Lev Tolstoj

Era così facile riconoscere lei tra tanta gente, così come una pianta di rose fra le ortiche. Tutto prendeva luce da lei: era lei il sorriso che illuminava tutto.

Lev Tolstoj

Quando si vuol bene, si vuol bene a tutta la persona così com’è, e non come si vuole che sia.

Lev Tolstoj

Ci vuole una delle due: o confessare che la presente organizzazione della società è giusta, e allora difendere i propri diritti; o confessare che si usufruisce di privilegi ingiusti e, come faccio io, usufruirne con piacere.

Lev Tolstoj

Io, soprattutto, ho bisogno di non sentirmi in colpa.

Lev Tolstoj