logo del sito fantafrasi.it
Home | Frase del giorno | Ringraziamenti | Buongiorno | Buonanotte | Auguri |

Frasi di Luigi Pirandello: aforismi e citazioni

Scoprite le più belle frasi di Luigi Pirandello: abbiamo raccolto per voi aforismi e citazioni tratte dalle sue opere letterarie.

Frasi di Luigi Pirandello

“Imparerai a tue spese che nel lungo tragitto della vita incontrerai tante maschere e pochi volti”.

(Luigi Pirandello)

È molto più facile essere un eroe che un galantuomo. Eroi si può essere una volta tanto; galantuomini, si dev’esser sempre.

(Luigi Pirandello)

“La civiltà vuole che si auguri il buon giorno a uno che volentieri si manderebbe al diavolo; ed essere bene educati vuol dire appunto esser commedianti”.

(Luigi Pirandello)

“Ciò che conosciamo di noi è solamente una parte, e forse piccolissima, di ciò che siamo a nostra insaputa”.

(Luigi Pirandello)

“Notiamo facilmente i difetti altrui e non ci accorgiamo dei nostri”.

(Luigi Pirandello)

“Quando uno vive, vive e non si vede. Conoscersi è morire”.

(Luigi Pirandello)

“Come ci sono i figli illegittimi, ci sono anche i pensieri bastardi”.

(Luigi Pirandello)

“Rifiutare di avere opinioni è un modo di averle”.

(Luigi Pirandello)

“Ciascuno di noi si crede uno ma non è vero: è tanti, signore, tanti, secondo tutte le possibilità d’essere che sono in noi: uno con questo, uno con quello diversissimi!”

(Luigi Pirandello)

“Quando il potere è in mano di uno solo, quest’uno sa di essere uno e di dover contentare i molti; ma quando i molti governano pensano soltanto a contentar sé stessi, e si ha allora la tirannia più balorda e più odiosa: la tirannia mascherata da libertà”.

(Luigi Pirandello)

“E dopo tutto cos’è una bugia? Solo la verità in maschera”.

(Luigi Pirandello)

“Non c’è più pazzo al mondo di chi crede d’aver ragione!”

(Luigi Pirandello)

“In che consiste la vera ricchezza, la vera felicità? Nell’aver pochi bisogni”.

(Luigi Pirandello)

“Perché civile, esser civile, vuol dire proprio questo: dentro, neri come corvi; fuori, bianchi come colombi; in corpo fiele; in bocca miele”.

(Luigi Pirandello)