logo del sito fantafrasi.it
Home | Frase del giorno | Ringraziamenti | Buongiorno | Buonanotte | Auguri |

Frasi sulla politica: aforismi e citazioni

frasi sulla politica

Scoprite le più belle frasi sulla politica che abbiamo scelto per voi.

Frasi sulla politica

In guerra puoi essere ucciso una sola volta, in politica molte volte.

(Winston Churchill)

Un popolo che elegge corrotti, impostori, ladri e traditori, non è vittima, ma complice.

(George Orwell)

Non chiederti cosa può fare il tuo Paese per te, chiediti cosa puoi fare tu per il tuo Paese.

(John Fitzgerald Kennedy)

Se votare facesse qualche differenza non ce lo lascerebbero fare.

(Mark Twain)

Un politico pensa alle prossime elezioni; uno statista pensa alla prossima generazione.

(James Freeman Clarke)

Il dovere di un patriota è di proteggere il suo paese dal suo governo.

(Thomas Paine)

Alla più perfetta delle dittature preferirò sempre la più imperfetta delle democrazie.

(Sandro Pertini)

Gli uomini politici sono uguali dappertutto. Promettono di costruire un ponte anche dove non c’è un fiume.

(Nikita Chrušcëv)

L’onestà è la miglior politica.

(Miguel de Cervantes)

Ci sono due modi di fare il politico: si può vivere “per” la politica oppure si può vivere “della” politica.

(Max Weber)

In politica, la saggezza è non rispondere alle domande. L’arte è non lasciarsele fare.

(André Suarès)

Un uomo politico è un tale che darebbe la tua vita per il suo paese.

(Texas Guinan)

Non sa niente; e pensa di sapere tutto. Ciò indica una chiara propensione per la carriera politica.

(George Bernard Shaw)

L’apoliticità non esiste. Tutto è politica.

(Thomas Mann)

Un tale, accortosi che i cretini erano la maggioranza, pensò di fondare il Partito dei Cretini. Ma nessuno lo seguì. Allora cambiò nome al partito e lo chiamò Partito degli Intelligenti. E tutti i cretini lo seguirono.

(Dino Risi)

I politici non amano e non odiano. Sono mossi dall’interesse, non dal sentimento.

(Lord Chesterfield)

Arrovellarsi con la politica era del resto tempo perso: e chi non se ne rendeva conto o ci trovava il suo interesse o era cieco nato.

(Leonardo Sciascia)

Il popolo cornuto era e cornuto resta: la differenza è che il fascismo appendeva una bandiera sola alle corna del popolo e la democrazia lascia che ognuno se l’appenda da sé, del colore che gli piace, alle proprie corna.

(Leonardo Sciascia)

Con questa citazione si chiude la nostra raccolta di frasi sulla distanza.

Leggete anche: